SPETTACOLI

La Scuola Teatro La Bassa organizza matinée rivolti agli studenti delle scuole medie e superiori, portando in scena uno degli spettacoli prodotti durante i corsi di teatro.

Al termine dello spettacolo si apre un salotto teatrale dove i ragazzi-pubblico possono confrontarsi con i ragazzi-attori

Al momento sono disponibili tre diversi spettacoli:

MARE NOSTRUM

SPALLE AL MURO

LO SAPEVAMO TUTTI

MARE NOSTRUM - produzione 2016

Lo spettacolo, della durata di 40 minuti,  sviluppa il tema del disperato viaggio dei profughi dallAfrica verso l’Europa, ed è stato creato per essere rappresentato anche all’estero. E’ suddiviso in 12 quadri: si parte dall’attentato alla moschea di Kanu in Nigeria e dal massacro compiuto dai jihadisti di Boku Haram nel Ciad; qui i percorsi si dividono con la direttrice ovest verso la Tunisia, la Libia, Lampedusa e la Francia ed il corridoio dei Balcani attraverso la Turchia, la Grecia fino all’Ungheria e l’Austria; l’ultimo quadro si svolge a Parigi il 13 novembre 2015 (giorno dell'attentato al Bataclàn)

Lo spettacolo si chiude con una dedica a Vittorio “Vik” Arrigoni, il giornalista pacifista che fu ucciso a Gaza nel 2011 e che ricordava sempre in tutti i suoi reportage che l’unica possibilità per sconfiggere il terrorismo è quella di “restare umani”.

SPALLE AL MURO - produzione 2017

Lo spettacolo, della durata di 70 minuti, è stata la conseguenza di una lunga riflessione dei ragazzi (soprattutto da parte delle ragazze) su come viene percepito da loro il dramma della violenza contro le donne ed il femminicidio. Ciascuna delle 8 ragazze in scena ha scelto di lavorare su un aspetto specifico di questo dramma, prendendo spunto da fatti di cronaca. Lo spettacolo si compone quindi di 8 scene che trattano le varie facce della violenza, partendo dallo stalking e dalla violenza economica e/o psicologica fino ad arrivare a quella fisica e sessuale.

LO SAPEVAMO TUTTI - produzione 2018

Questo spettacolo, della durata di 75 minuti, aderisce al progetto nazionale “Donne UILT” che prevede la messa in scena da parte delle compagnie aderenti alla UILT (Unione Italiana Libero Teatro), durante l’ultima settimana di novembre in diversi teatri italiani, di una performance liberamente tratta dal libro “Ferite a morte” scritto nel 2013 da Serena Dandini.

La piece è formata da 13 quadri che trattano altrettanti femminicidi con le ragazze che raccontano la violenza subìta.

© 2017 sito creato con Wix.com
 

  • Facebook Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now